PROJECT HERO: IN PRIMA MONDIALE UNA LAND ROVER DISCOVERY PORTA-DRONI REALIZZATA PER LA CROCE ROSSA

07/03/2017

La sezione Special Vehicle Operations di Jaguar Land Rover ha creato "Project Hero" - una versione esclusiva della Nuova Discovery destinata alla Croce Rossa austriaca
? Il drone, che può decollare ed atterrare sulla Nuova Discovery in movimento, sarà sperimentato nelle missioni di Ricerca e Soccorso
? A ritenzione magnetica e autocentrante, il drone mira ad abbreviare i tempi di risposta della Croce Rossa alle emergenze ed a migliorarne le comunicazioni
? Questa Nuova Discovery è l'ultimo, in ordine di tempo, dei progetti sviluppati in 64 anni di collaborazione fra Land Rover e la Croce Rossa


7 Marzo 2017 – La sezione Special Vehicle Operations (SVO) di Jaguar Land Rover ha realizzato una versione speciale della Land Rover Discovery per la Croce Rossa austriaca. "Project Hero" è stato presentato per la prima volta oggi, alla stampa mondiale al Ginevra Motor Show.
Project Hero è un veicolo di comunicazione avanzata, creato nell'ambito della cooperazione di Jaguar Land Rover con la Federazione Internazionale della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa (IFRC), la più grande organizzazione umanitaria internazionale. La SVO ha collaborato con la Croce Rossa austriaca allo sviluppo di questa speciale Land Rover che sarà messa alla prova dalle squadre di intervento d'emergenza. Si confida che, riducendo i tempi di risposta alle varie calamità, la Croce Rossa potrà salvare un maggior numero di vite.
Fin dal 1954 Land Rover sostiene la Federazione Internazionale della Croce Rossa e della Mezza Luna Rossa alla quale ha fornito, ad oggi, 120 veicoli per interventi in ogni parte del mondo. Project Hero è il primo veicolo a disporre di un drone montato sul tetto. Il sistema di atterraggio integrato, autocentrante e a ritenzione magnetica, è una novità che consente al drone di atterrare sul veicolo in movimento.
Il drone aumenta così le già eccezionali capacità della Nuova Discovery. La disponibilità di riprese video in diretta dal drone in volo, consente alle squadre di intervento della Croce Rossa di intervenire in maniera più rapida ed efficiente in caso di frane, terremoti, inondazioni e valanghe. I drammatici cambiamenti della morfologia del terreno possono rendere inutili le mappe, accrescendo le difficoltà ed i pericoli della ricerca e del salvataggio dei sopravvissuti; la visuale dall'alto consentita del drone permetterà di valutare lo scenario d'emergenza da una distanza di sicurezza.

John Edwards, Managing Director di Jaguar Land Rover Special Operations, afferma: "Land Rover, insieme a tutto il team SVO, è fiera di sostenere l'incredibile opera umanitaria della IFRC e dei suoi membri.”
"La Nuova Discovery è un eccezionale SUV all-terrain e Project Hero è la combinazione ottimale di tecnologia innovativa e capacità. Ci auguriamo che offra un valido aiuto alla Croce Rossa nelle operazioni di salvataggio di vite in casi di emergenza."
Il Dott. Jemilah Mahmood, Under Secretary General for Partnerships dell’IFRC, replica: "Siamo grati a Land Rover per gli oltre sessant'anni di generoso sostegno e siamo orgogliosi della nostra formidabile partnership che ha trasformato la vita di milioni di persone in quattro continenti.”
"Insieme miriamo ad incrementare la resilienza delle popolazioni a calamità naturali, quali uragani, alluvioni e terremoti.”
"Project Hero fonde le migliori conoscenze di Croce Rossa e di Jaguar Land Rover in un veicolo unico che, si spera, sia di grande aiuto nelle operazioni di salvataggio in ambienti particolarmente ostili "
Project Hero si basa sulla Nuova Discovery con motore TD6 da 3.0 litri. Oltre alla tecnologia del drone di Project Hero, questo veicolo speciale offre anche un vano di carico che comprende: ? Pianale scorrevole Heavy-duty, utilizzabile come superficie di lavoro aggiuntiva o come protezione del carico sottostante ? Pannello separatore dietro la seconda fila di sedili, con punti di attacco aggiuntivi per attrezzature ? Illuminazione LED strategicamente posizionata per la visione notturna ? Prese di corrente innovative compatibili con le spine in uso nelle varie regioni Project Hero dispone anche di un impianto radio multifrequenze per garantire i contatti nelle più diverse situazioni.
Project Hero farà base ad Erzberg - nel Centro Addestramento della Croce Rossa austriaca situato nella zona mineraria di Eisenerz - ed a Vienna, per 12 mesi dal giugno 2017. Il drone prenderà parte a simulazioni nello sviluppo di nuove tecniche di intervento in caso di calamità ed a test specifici che prevedono scenari complessi, come operazioni notturne o nel folto di una foresta. Project Hero sarà utilizzato anche in operazioni della Croce Rossa a supporto di emergenze quali inondazioni, nevicate eccezionali o incidenti.

Le relazioni fra Land Rover e la Croce rossa britannica hanno avuto inizio nel 1954, per poi svilupparsi in una partnership globale. Attualmente Land Rover sostiene 18 progetti umanitari in 25 Paese diversi.
Project Hero
Il drone, che può essere controllato dall'interno del veicolo tramite una app ed un tablet, consente agli operatori di valutare l'ambiente circostante durante la marcia.
Grazie alla versatilità tecnica del Project Hero, la Croce Rossa austriaca ha potuto sistemare nel veicolo tutta la speciale attrezzatura di comunicazione; questo permette al team di coordinare efficientemente le varie attività direttamente sulla scena dell'emergenza, senza doversi curare delle difficoltà dovute alle condizioni ambientali.
Lavorando a stretto contatto con Croce Rossa, i progettisti della SVO hanno usato la loro grande esperienza progettuale nell'ergonomia per ottenere un sistema di carico intelligente, che prevede accessi aggiuntivi dall'esterno tramite innovativi portelli laterali ed un pianale estraibile. Il carico può essere riconfigurato dell'interno durante la marcia senza che gli occupanti debbano mettere a rischio la propria sicurezza scendendo dal veicolo.
La tecnica
Caratteristiche tecniche del drone:
Modello Align M480L *
Peso a vuoto 2.700 grammi
Peso max al decollo 7.200 grammi
Carico utile 5.500 grammi (incl. batteria/sensori)
Range di controllo 1 km
Autonomia di volo 20 minuti (batteria 6S 5.200mAh, a vuoto)
Diametro cellula 800 mm
Larghezza cellula 1.006 mm
Lunghezza cellula 900 mm
Altezza cellula 211,5 mm (su dock)
Diametro rotori 381 mm
Velocità max 54 km/h
Nuova Discovery
? I versatili interni offrono sette sedili full-size, istantaneamente configurabili tramite smartphone, grazie alla nuova tecnologia Intelligent Seat Fold di controllo a distanza.
? Le tecnologie semiautonome di sicurezza garantiscono serenità a tutta la famiglia
? Gli interni premium abbinano al design di avanguardia l'alta qualità e la durata dei materiali, e spazio per tutta la famiglia
? L'architettura SUV full-size le conferisce una capacità all-terrain da leader mondiale
? L'architettura leggera in alluminio la alleggerisce di 480 kg, a tutto vantaggio dell'efficienza e delle emissioni, che partono da 159 g/km
? Cresce la superefficiente famiglia dei motori Ingenium, con l'adozione del diesel 4 cilindri, da 240 CV e 500 Nm di coppia

? Regina del traino: è la migliore della categoria, con 3.500 kg di capacità di traino ed il sistema semiautonomo Advanced Tow Assist che elimina lo stress delle difficili manovre in retromarcia con rimorchio
? Il design conserva gli stilemi della famiglia Discovery, ai quali aggiunge proporzioni ottimizzate e superfici raffinate
? Fino a 2.500 litri di spazio per i bagagli e intelligenti vani portaoggetti per le necessità della famiglia del 21° secolo
? La Digital Discovery offre fino a 9 porte USB, sei prese a 12 Volt, ed un hotspot Wi-Fi 3G a bordo al quale si collegano fino ad 8 dispositivi
Land Rover
Fin dal 1948 Land Rover ha prodotto autentici 4x4, caratterizzati da una vera, ampia gamma di capacità nelle rispettive classi. Defender, Discovery, Discovery Sport, Range Rover, Range Rover Sport e Range Rover Evoque definiscono il settore dei SUV a livello mondiale, con l'80% della gamma esportato in oltre 100 diversi Paesi.
 

Condividi con un amico

Jaguar Land Rover Limited: Registered office: Abbey Road, Whitley, Coventry CV3 4LF. Registered in England No: 1672070